DOLOMITI-TURISMO.IT

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

COSA VEDERE

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Strada Formaggidelle Dolomiti!

Formaggi tipici delle Dolomiti, grande tradizione.

 

Le Dolomiti sono la patria dei maestri del formaggio, abili casari che hanno saputo trasformare e sfruttare positivamente la ricchezza della natura dolomitica in prodotti di altissima qualità e gusto, apprezzati in tutto il mondo. In Trentino è famosa la Strada dei Formaggi delle Dolomiti, un percorso gastronomico che coinvolge oltre 80 aziende impegnate a valorizzare i prodotti delle Valli di Fiemme, Fassa e Primiero. Strada dei Formaggi delle Dolomiti

Il Puzzone di Moena, il Nostrano della Val di Fassa, il Caprino di Cavalese, il Nostrano e la Tosèla di Primiero, il Trentingrana e la Spressa Dop delle Valli Giudicarie sono un vanto della produzione di formaggi, un esempio di perfetta integrazione tra la tradizione dolomitica e una filiera produttiva molto organizzata.

I veri protagonisti sono loro, i malgari che lavorano il latte e producono formaggi di primissima scelta, per lo più biologici. Si lavora utilizzando solo latte, sale e caglio, senza conservanti, per mantenere intatto il vero gusto ricco e stimolante del formaggio, che diventa ottimo ingrediente di ricette tradizionali, come il Trentigrana che si taglia a scaglie per accompagnare piatti di polenta.

 

Formaggi tipici delle Dolomiti

 

In Val di Fassa, cuore dei ladini, protagonista è il Puzzone di Moena, che sprigiona profumi penetranti che cambiano in base al periodo di maturazione. Mentre in Val di Fiemme si organizzano le giornate delle malghe, con appuntamenti itineranti per far conoscere la lenta lavorazione della malga.

Scendendo verso la Val di Non si incontra il Gruppo delle Maddalene, le montagne più dolci della valle che costudiscono un immenso patrimonio di pascoli verdi e malghe, valorizzate grazie al progetto “Il Mondo delle Malghe Maddalene” che prevede escursioni per assaggi di malga e per lezioni per cucinare il formaggio.

La scoperta delle malghe e della loro lavorazione è un’interessante occasione, per i più piccoli, per immergersi completamente nella natura e per stare a contatto con gli animali delle fattorie. Molte iniziative, in tal senso, sono state avviate specialmente in Val di Non, dove i bambini, accompagnati dai genitori, possono raccogliere il latte e imparare a preparare le confetture di frutta. Ma capita anche di incontrare il malgaro che insegna a tutti come fare il formaggio o incontrare l’apicoltore durante le fasi di lavorazione del miele.

 

Dolomiti-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 




LE VALLI DOLOMITICHEA contatto con la Natura

I LAGHISmeraldi incastonati tra le vette

I PASSI E LE CIMEAspre vette da scalare e Passi colmi di storia