DOLOMITI-TURISMO.IT

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

COSA VEDERE

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Clima sulle Dolomiti

 

Il clima delle Dolomiti è caratterizzato da estati fresche, raramente afose, stagioni intermedie molto piovose ed inverni rigidi, molto secchi.
E proprio la stagione invernale, con le sue abbondanti precipitazioni di neve, che ha reso tutta la zona delle Dolomiti un perfetto luogo di villeggiatura, dove praticare sport come sci, snowpark, pattinaggio sul ghiaccio e tante altre attività, legate proprio al clima invernale.

 

Le Dolomiti in inverno sono il paradiso degli sciatori

 

Durante i mesi che vanno da dicembre a marzo si possono raggiungere anche -25° anche ad altitudini inferiori ai 1000 metri e in zone come Cimacanale, in provincia di Belluno, Dobbiaco, in provincia di Belluno e Canazei a Trento.
Nelle zone a valle, il freddo, nonostante si raggiungono temperature al di sotto dello zero, può essere sopportabile, a differenza delle vette, dove a causa della velocità del vento la situazione diventa insopportabile.
Nei mesi invernali, le precipitazioni si condensano in abbondanti nevicate e risultano più nevose le valli chiuse o tortuose e quelle più lontane dalla Pianura Padano-Veneta e dal Mare Adriatico. In particolare, le zone più colpite da precipitazioni di nevischi sono la Valle di Zoldo e la zona di Falcade in provincia di Belluno. Senza contare i ghiacciai della Marmolada. La pioggia, invece, arriva durante l’autunno e la primavera, quando il clima è meno rigido. In estate, poi, salvo rare eccezioni, le temperature di giorno non superano mai i 25° e diminuiscono con l’aumentare della quota.

 

In Estate le Dolomiti si coprono di Colori

 

Dolomiti-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 




LE VALLI DOLOMITICHEA contatto con la Natura

I LAGHISmeraldi incastonati tra le vette

I PASSI E LE CIMEAspre vette da scalare e Passi colmi di storia